i Video











Numero Verde

 

Approfondimenti
Corso guida Carrelli Elevatori

Il carrello elevatore è un’atrezzatura per la quale è richiesta, da parte dei lavoratori incaricati all’uso, dal D.Lgs. 81/08 – Testo Unico in materia di Sicurezza sul Lavoro una specifia formazione ed un adeguato addestramento.

Di seguito si riporta la classificazione tradizionale delle tipologie di carrelli elevatori: carrello elevatore controbilanciato elettrico o termico (frontale); carrello retrattile; carrello commissionatore; carrello trilaterale; carrello quadri direzionale; carrello laterale; carrello stoccatore; transpallet elettrico ( caratterizzato da ingombro molto minore, in quanto timonato e sprovvisto di cabina di guida)

 

 

Informazioni generali sul corso

 

NORMATIVA DI RIFERIMENTO

Il Decreto Legislativo 81/08, Testo Unico in materia di salute e sicurezza sul lavoro, prevede che un lavoratore adibito all'utilizzo di un'attrezzatura che richiede specifiche conoscenze e responsabilitÓ in relazione ai rischi specifici, debba essere prima formato.

Il datore di lavoro deve quindi provvedere all'abilitazione dei lavoratori addetti all'utilizzo del carrello elevatore in modo che solo coloro che hanno ottenuto il "patentino del muletto" possano utilizzare la specifica attrezzatura.

Con l'Accordo Stato-Regioni del 22 febbraio 2012 sono stati istituiti dei corsi di formazione specifici per ogni attrezzatura e quello specifico per l'utilizzo del comune muletto prevede 12 ore di formazione, 8 teoriche e 4 pratiche da aggiornare ogni 5 anni.

STRUTTURA DEL CORSO

Il nostro corso Ŕ distribuito in 12 ore suddivise in:

- 4 ore teoriche svolte in aula sulla normativa e la teoria del carrello elevatore;

- 4 ore teoriche svolte sul piazzale attrezzato con il carrello elevatore riguardo le tecniche di guida e le manovre con il carrello elevatore;

- 4 ore di guide pratiche con il muletto.

Al termine delle prime 4 ore teoriche Ŕ previsto un test di valutazione per attestare le conoscenze acquisite durante il modulo, mentre al termine delle ultime 8 ore il docente accerta le competenze dei corsisti tramite una verifica pratica per il rilascio dell'abilitazione.

 

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso si pone come obiettivo quello di trasmettere, innanzitutto, le norme inerenti la sicurezza sul lavoro (D.Lgs. 81/08) concentrando l'attenzione sulle responsabilitÓ di ogni figura aziendale e su quelle specifiche del carrellista abilitato evidenziando le conseguenze penali in caso di incidente o negligenza.

Alla fine del corso i partecipanti devono aver acquisito le conoscenze adeguate per un utilizzo pratico del carrello elevatore idoneo sia dal punto di vista tecnico delle guide, delle manovre di carico e scarico sia dal punto di vista della sicurezza che deve accompagnare l'allievo nelle sue esperienze lavorative future.

 

 

Svolgimento del corso

utilizzo del Muletto

MODALITA’ DI SVOLGIMENTO DELLE LEZIONE

Il corso di 12 ore è suddiviso in due giornate:

1° giorno: 4 ore svolte in aula

2° giorno: 8 ore presso azienda ospite con piazzale attrezzato e muletto.

All’inizio della prima giornata il docente espone ai partecipanti gli obiettivi del corso e la suddivisione della didattica informando anche della presenza del test di valutazione al termine delle prime 4 ore e dei criteri di superamento.

 

RIPARTIZIONE DELLE LEZIONI

1°GIORNO

Testo Unico 81/08;
Requisiti, Caratteristiche e Responsabilità dell’operatore;
Classificazione e morfologia dei carrelli elevatori;
Il baricentro e la stabilità del carrello;

I rischi correlati all’utilizzo dei carrelli elevatoriI sistemi di sicurezza e le verifiche preliminari;
Omologazione e portata effettiva;
La guida in sicurezza del carrello;


TEST DI VALUTAZIONE

 

2° GIORNO

Illustrazione del carrello e verifiche preliminari;
Guide del carrello;
PROVA FINALE

Guarda ora la prova del corso
Loading the player ...

 

ESERCITAZIONI PRATICHE OBBLIGATORE

E’ obbligatorio che tutti gli allievi eseguano gli esercizi pratici nel modo seguente:

GUIDA IN MARCIA AVANTI SENZA CARICO
Il primo esercizio consiste nell’esecuzione di 3 o 4 giri all’interno di un percorso delineato dai birilli in marcia avanti e senza carico sulle forche.

GUIDA IN RETROMARCIA SENZA CARICO

Il secondo esercizio consiste nell’esecuzione di 3 o 4 giri all’interno del percorso delineato dai birilli senza carico sulle forche.

MANOVRA DI CARICO E SCARICO
 Il terzo esercizio si compone di:
manovra di carico di un bancale sulle forche;
trasporto del carico nel percorso delineato dai birilli;
manovra di scarico del bancale.

 

 

TEST DI VALUTAZIONE DEL MODULO TEORICO

Per verificare quanto appreso durante il modulo teorico, alla fine delle prime 4 ore, verrà somministrato ai corsisti un test composto da 35 domande a risposta multipla, con una sola risposta corretta.
Ogni pagina deve essere controfirmata dal corsista.
Il docente alla fine dello svolgimento del test procede con la correzione individuale segnalando con NO gli errori commessi che ogni corsista dovrà controfirmare per presa visione.

Il test è superato con il 70 % di risposte esatte.

I presenti dovranno essere messi al corrente dei criteri di valutazione prima dello svolgimento del test.
Dopo il test di valutazione i corsisti compileranno il questionario di soddisfazione.

TEST DI VALUTAZIONE DEL MODULO PRATICO

La prova finale per abilitare i corsisti consiste nello svolgimento del percorso in maniera corretta senza errori e rispettando le norme di sicurezza:

carico di bancale sulle forche

trasporto del carico nel percorso

scarico del bancale su scaffale o catasta

Coloro che non svolgono correttamente la prova fino alla fine del corso possono frequentare di nuovo e gratuitamente il modulo pratico nella data successiva.

>>Piano Formativo Dettagliato<<

scarica il PDF del piano formativo con tutte le specifiche dettagliate sul corso abilitante carrellisti e muletto

 

© Azienda Sicura 2012  -  | Contatti | Privacy Policy | Admin informazioni@aziendasicura.net